Lascia un commento

Questa è la nostra poesia

Annunci


Lascia un commento

“Non perdete la speranza voi ch’ intrate”

Inferno

Laura Cortini, Inferno, 2014

“Non perdete la speranza voi ch’ intrate.”

E’ stata una grande soddisfazione, domenica 31 Marzo e venerdì 4 Aprile 2014, vedere tanti bambini di età diverse assistere, a Roma, allo spettacolo “La divina Commedia raccontata ai bambini“.
I loro occhi stupiti, attenti, curiosi hanno sostenuto un’ ora di narrazione intensa e coinvolgente. Sono scesi all’inferno e si sono divertiti!
La storia di questo “buffo” signore con la gonna, che è vissuto tanto tempo fa, è loro piaciuta tanto. In fondo anche i bambini come Dante vogliono semplicemente capire, conoscere, trovare qualche risposta e verità.
Come in una favola dove non ci si chiede il perché delle cose che non tornano bene, hanno accettato il viaggio di Dante come una possibilità. Non è forse attraverso la conoscenza delle tante risposte degli altri che ognuno può arrivare a trovare la propria?

I ragazzi, torno a dire come in un precedente post, hanno voglia di parlare dell’aldilà, di Dio, della morte, più di noi “grandi”. Sono coraggiosi e desiderosi di trovare delle risposte.

Ho immaginato questi bambini cresciuti e ho sperato che alcuni di loro, oggi così stupiti ed emozionati, potranno attingere dal ricordo di questa esperienza per affrontare quel testo che viene apprezzato spesso con difficoltà durante gli studi superiori.
L’immediatezza del racconto recitato, illustrato e animato da loro stessi ha permesso che venissero assimilate molte informazioni anche “strutturali”, una buona “sponda” per ricominciare il viaggio…
Intanto, ci auguriamo, la sottoscritta e i colleghi con i quali è stato ideato e interpretato lo spettacolo, che il nostro lavoro sia stato apprezzato dai “grandi”, almeno quanto dai bambini, in modo da proseguire il cammino, sperando di arrivare presto al Paradiso, seppur dovendo passare dal Purgatorio!

Laura Cortini, Beatrice, 2014

Laura Cortini, Beatrice, 2014